Gli obiettivi di Parma 2020 - Capitale Italiana della Cultura

Il progetto di Parma Capitale Italiana della Cultura è un percorso di confronto e sperimentazione pubblico-privato dedicato a valorizzazione, potenziamento e stabilizzazione del sistema dell’industria culturale, sia nelle sue forme più accreditate e tradizionali, che in quelle più emergenti e sperimentali. La città chiamerà a raccolta tutte le sue energie, ponendosi i seguenti obiettivi:

  • Stabilizzare una piattaforma collaborativa pubblico-privato volta alla produzione culturale, all’ampliamento e all’inclusione dei pubblici, all’innalzamento dei consumi culturali tra i giovani, al radicamento della cultura della creatività come driver di crescita del sistema imprenditoriale, secondo una visione che è parte del genius loci del territorio.

  • Promuovere l’imprenditorialità creative driven, per generare, da un lato, realtà capaci di allineare aspetti di business ad una proposta culturale e/o creativa (trasformando questo processo in un vantaggio competitivo) e per attivare, dall’altro lato, un più ampio e virtuoso rapporto tra azione culturale, mercato e terzo settore, così da produrre un innalzamento della qualità nel tempo del lavoro, configurandolo come tempo di benessere.

  • Rendere accessibile il sistema turistico - culturale, attraverso un set di servizi e strumenti tecnologici che mettano a sistema la valorizzazione delle risorse. Tale azione – determinante per raggiungere gli obiettivi di un incremento di presenze turistiche – vuole altresì essere uno strumento per condurre il territorio ad allinearsi ai valori dell’accoglienza 4all.

  • Rendere Parma sede di confronto stabile sul binomio Cultura e Democrazia, sui valori civici e costituzionali che sottendono allo sviluppo di una comunità aperta ed inclusiva, innovativa nelle sue dinamiche sociali, una comunità che vede l’innalzamento del livello culturale dei territori come luogo di radicamento dei principi e dei valori democratici.